Facebook  Google+  YouTube  Instagram  Twitter

Pasta fritta senza glutine (Coccoli fritti fiorentini)

0

Pasta fritta senza glutine, una vera bontà facile da preparare e adatta in ogni occasione. In questo articolo vi parliamo della “versione” fiorentina: i Coccoli.
1. Coccoli e la loro storia
2. Gli ingredienti
3. La preparazione
4. Come presentare in tavola i Coccoli
5. Altri impasti base senza glutine

Pasta fritta senza glutine - Coccoli

Tessera Vivere Senza Glutine

Pasta fritta senza glutine

I Coccoli e la loro storia

Oggi vogliamo rivolgere la nostra attenzione alla pasta fritta senza glutine, una vera bontà tipica di molte zone d’Italia. Dalla Campania al Lazio, dall’Emilia Romagna alla Toscana, dalla Puglia alla Sicilia… ma anche oltre!

La pasta fritta, in generale, nasce proprio nel territorio Campano. L’idea di friggere l’impasto della pizza risale a secoli fa, ma la svolta che l’ha resa il piatto che conosciamo oggi, si è avuta nell’immediato dopoguerra. In seguito ad una crescente povertà e alla mancanza di risorse, si ritenne opportuno friggere la pasta, in modo che potesse essenzialmente saziare di più, ma anche in maniera da poterla preparare e mangiare senza necessariamente dover utilizzare forni a legna (molti dei quali distrutti nei bombardamenti), né altri tipi di condimenti (come mozzarella e pomodoro) che, al contrario, una pizza tradizionale avrebbe richiesto.

La versione Toscana di questa pietanza è comunemente conosciuta come Coccoli, in particolare nel territorio nei dintorni di Firenze. In realtà, nella medesima Regione, vengono utilizzati una varietà di nomi molto differenti l’uno dall’altro. Le “Donzelle” sono tipiche della costa Tirrenica Toscana o, ancora, le “Ficattole” (così chiamate nella zona a Nord della Regione, in quanto nate inizialmente come impasto dolce, arricchito con fichi e, solo in seguito, evolutesi in pasta fritta salata).

Pasta fritta senza glutine: ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gr di farina senza glutine (in questa ricetta ho utilizzato la “BiAglut per pane e paste lievitate“)
  • 12 gr di lievito di birra
  • ½ bicchiere di acqua
  • ½ bicchiere di latte
  • sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • olio di semi per friggere

Pasta fritta senza glutine: preparazione

Tempo di preparazione 30 minuti (escluso tempo di lievitazione: circa 3 ore)

Sciogliere il lievito di birra in ½ bicchiere di acqua tiepida, con 1 cucchiaino di zucchero.

Lasciare riposare per 10 minuti.

Riscaldare leggermente il latte e, nel frattempo, far scaldare il forno a 50°C e poi spegnerlo.

Setacciare la farina in una zuppiera, aggiungendo quindi il latte riscaldato ed il ½ bicchiere d’acqua e lievito preparati in precedenza.

Pasta fritta senza glutine - Coccoli - Immagine 1

Pasta fritta senza glutine - Coccoli - Immagine 2

Impastare bene il tutto (aggiungendo altra farina, in caso di necessità) e andare a formare una palla unica, incidendola quindi sulla parte superiore con una X, in modo da agevolarne la lievitazione.

L’aspetto finale dovrà risultare come quello della foto di seguito riportata:

Pasta fritta senza glutine - Coccoli - Immagine 3

Lasciare lievitare per 2 ore l’impasto.

Nota per la lievitazione: inserire la zuppiera con la pasta dentro il forno (preriscaldato a 50°C) spento, coprendo il tutto con un panno leggermente umido e mantenendo lo sportello del forno socchiuso.

Trascorse 2 ore, allargare un po’ la pasta, aggiungere al centro un po’ di sale ed impastare nuovamente il tutto.

Formare delle palline grandi come una noce e lasciarle riposare per altri 30 minuti.

Pasta fritta senza glutine - Coccoli - Immagine 4

A questo punto, i nostri Coccoli sono pronti per la cottura!

Pasta fritta senza glutine: cottura

Friggere i Coccoli in abbondante olio caldo.

Pasta fritta senza glutine - Coccoli - Immagine 5

Scolarli su un foglio di carta assorbente e spolverizzare subito con il sale.

Servire i Coccoli caldi, accompagnati con prosciutto crudo e stracchino… come da tradizione fiorentina!

Pasta fritta senza glutine - Coccoli - Immagine 6

Pasta fritta senza glutine - Coccoli - Immagine 7

Se avete provato questa ricetta, raccontateci i risultati ottenuti nei commenti di questo articolo; inoltre, se avete dei suggerimenti, scriveteceli sempre nei commenti, potranno essere d’aiuto sia a noi che ad ogni altro lettore di Vivere Senza Glutine 🙂

Altri impasti base senza glutine:
Gnocchi di patate
Pasta choux – Bignè
Pasta fresca all’uovo

Lascia un commento


Iscriviti alla nostra Newsletter


                                                                         Cerchi locali e prodotti gluten-free?
Inserisci sotto il tuo indirizzo e-mail e tieniti sempre aggiornato su nuovi locali, prodotti, eventi, sconti e tante novità dal mondo del senza glutine.
Cliccando sul tasto Conferma dichiarerai di aver letto e di accettare la nostra normativa in materia di privacy.