Home Account Tools Promo Contacts
  Glusearch Top Quarter Reviewers
glutenfreedom

FREE TO TRAVEL WITH GLUSEARCH
Involtini di melanzane
Recipes
Involtini di melanzane
IT23/05/2022
Posted by Senzaglutine_Junior
Buon Lunedi!!☀️ Oggi per la rubrica #mezzogiornosenzaglutine la nostra ricetta è pronta! Una super delizia, ideali da mangiare sia caldi che freddi ed ottimi come contorno, secondo piatto e se vogliamo anche come aperitivo!! ~ involtini di melanzana al forno ripieni di bietola pangrattato e formaggio Abbiamo tagliato a fette le melanzane e messe in forno con olio Evo, sale e origano, appena cotte abbiamo fatto un ripieno di pangrattato parmigiano formaggio e bietola precedentemente scottata in padella, qualche altro minutino in forno e gli involtini sono pronti!!
 
TORTA SALATA DI PRIMAVERA CON ASPARAGI E RICOTTA
Recipes
Torta salata di primavera con asparagi e ricotta
IT14/05/2022
Posted by Langolodellefategolose
Un classico. La torta salata che si fa per eccellenza in questo periodo, quando incominciano ad arrivare sulla nostra tavola i tanto amati asparagi! Credo sia la Torta di Pimavera per eccellenza o almeno...lo è per me! Premetto che amo gli asparagi preparati in ogni modo...quindi sul mio blog troverete più di una ricetta con questo ortaggio! La brisè che ho utilizzato in questa torta è senza burro e naturalmente senza glutine, resa friabile e saporita dalla ricotta inserita direttamente nell'impasto. Per renderla ancora più primaverile l'ho aromatizzata con delle erbe che hanno reso questa preparazione ancora più profumata... Io ho inserito anche uno strato di pancetta nel ripieno, ma se non la gradite, potete sostituirla con un altro affettato o direttamente ometterla. Ideale come antipasto o piatto unico, sulle nostre tavole delle feste e anche sulla nostra tavola di Pasqua, imbandita a festa! Perfetta da tagliare e portare con sè nelle gite fuori porta di Pasquetta. Buon Venerdi santo a tutti voi... INGREDIENTI Per la brisè (per uno stampo del diametro di 24 cm): 250 gr di farina 100 gr di vino bianco 50 gr di olio evo 1 uovo 100 gr di ricotta 1/2 bustina di lievito per torte salate sale q.b. 1 cucchiaino di maggiorana 1 cucchiaino di erba cipollina allora q.b. Per il ripieno: 1 mazzo di asparagi 250 gr di ricotta 3 uova 100 gr di pancetta (facoltativa) 100 gr di parmigiano reggiano sale q.b. Pepe q.b. PROCEDIMENTO Per prima cosa, cuocete a vapore per circa 15 minuti il vostro mazzetto di asparagi, dopo averli opportunamente lavati e privati della parte dura del gambo. Teneteli poi da parte. Prepariamo la pasta brisè: realizzare la pasta brisè è veramente molto semplice. Io utilizzo un mixer e metto tutti gli ingredienti dentro. Impasto il tutto ottenendo una palla omogenea e senza grumi. Se per caso non riuscite a preparare la pasta con un mixer, potete farlo tranquillamente impastando a mano. Dopo aver ottenuto la palla di impasto, avvolgetela in una pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 15 minuti. Dopo il tempo di riposo, stendete la pasta brisè in una tortiera della forma che preferite (io ho usato uno stampo quadrato 20x20 in silicone) ricoperta da carta da forno, opportunamente bagnata e ben strizzata. Bucherellate il fondo della tortiera con i rebbi di una forchetta. Prepariamo ora il ripieno: mettete in una ciotola la ricotta insieme a 60 gr di parmigiano e alle uova. Mescolate bene il tutto e aggiustate di sale e pepe, sempre mescolando. Sul fondo della torta che avete precedentemente bucherellato, stendete uno strato di pancetta a fette (se non amate la pancetta potete anche sostituirla con dello spek o del prosciutto, oppure se volete realizzare una torta più leggera, potete omettere questo passaggio e non mettere niente). Versate il composto ottenuto sulla base della torta, livellando la superficie con una spatola. Decorate poi la vostra torta con gli asparagi cotti. La decorazione è assolutamente a vostra discrezione! Cospargete sopra agli asparagi, sulla superficie, il parmigiano rimanente, così da formare una bella crosticina in cottura. Cuocete in forno preriscaldato, ventilato, a 180 gradi per circa 40 minuti, fino a che non vedrete la superficie bella dorata. Controllate sempre durante la cottura. Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire. La vostra torta puo' anche essere congelata.
 
COOKIES CON FARINA DI AVENA, NOCCIOLE E CIOCCOLATO
Recipes
Cookies con farina di avena, nocciole e cioccolato
IT14/05/2022
Posted by Langolodellefategolose
Con questa ricetta credo di aver creati di gran lunga i biscotti piu' buoni mai fatti, in assoluto! Era da qualche giorno che la mia biscottiera sul tavolo era vuota e...io proprio senza biscotti a casa non so stare! Mi piace averne sempre un po', da sgranocchiare o da offrire...non si sa mai. E così ho fatto questo Cookies con una ricetta che da tempo mi frullava in testa: c'era questo abbinamento tra farina di avena e farina di nocciole che dovevo assolutamente provare e...tantissimo cioccolato avanzato dalle uova di Pasqua! Beh...non vi dico altro...sono irresistibili e sorprendentemente croccanti! Abbiate cura di controllare che la farina di Avena sia certificata senza glutine: io ho frullato i fiocchi e anche le nocciole, in maniera abbastanza grossolana, per esaltarne la croccantezza. Quale modo migliore per iniziare la giornata? Buon Giovedì colorato a tutti Voi... INGREDIENTI 200 gr di farina di avena (io ho frullato i fiocchi, lasciando la farina un po' grossolana) 100 gr di farina di nocciole 30 gr di nocciole tritate grossolanamente 130 gr di zucchero di canna un pizzico di sale 2 uova 80 ml di olio di semi di girasole 30 ml di latte 150 gr di cioccolato tritato grossolanamente (oppure pepite di cioccolato) un cucchiaino di lievito per dolci PROCEDIMENTO Per prima cosa frullate grossolanamente i fiocchi di avena (potete anche utilizzare direttamente la farina se la trovate certificata senza glutine) e mettete da parte. Frullate anche grossolanamente i 30 grammi di nocciole e mettete da parte. In una ciotola capiente unite poi la farina di avena, quella di nocciole, il pizzico di sale,lo zucchero e il cucchiaino di lievito. Mescolate bene il tutto. Unite poi anche la granella di nocciole e il cioccolato tritato. Mescolate fino a che il tutto non sia ben amalgamato. Al composto di farine unite poi le uova, il latte e l'olio di girasole. Mescolate bene il tutto con le mani o con un cucchiaio di legno, fino a che non vedete che sia ben amalgamato. Il tutto risulterà abbastanza morbido, quindi per fare i biscotti dovrete inumidirvi leggermente le mani e cercare di compattarli per bene prima di disporli su una teglia ricoperta da carta da forno. Dategli la forma tipica dei cookies, compattandoli e schiacciandoli un pochino per allargarli. Cuocete in forno preriscaldato, ventilato, a 180 gradi per 15 minuti circa. Controllate sempre la cottura, perchè il tempo varia anche in base alla grandezza dei biscotti. I miei sono abbastanza grandi. Lasciateli raffreddare completamente prima di addentarli! Vedrete quanto saranno croccanti e gustosi!
 
SBRICIOLATA ALLE MANDORLE CON RICOTTA E MARMELLATA
Recipes
Sbriciolata alle mandorle con ricotta e marmellata
IT14/05/2022
Posted by Langolodellefategolose
PAROLA D'ORDINE: SPERIMENTARE! E' stato questo il mio dolce del fine settimana: un fine settimana che per me è stato lavorativo, quindi il tempo era poco... Ma quando si ha poco tempo, le sbriciolate arrivano sempre in nostro soccorso; sono velocissime da preparare e, allo stesso tempo, golose! Il ripieno con la ricotta e la marmellata rende questa torta adatta per la colazione o la merenda, ma anche per il fine pasto se lasciata per un'oretta in frigorifero e cosparsa di zucchero a velo prima di essere servita. Per la frolla mi sono sbizzarrita e le ho regalato un tocco di croccantezza e di sapore aggiungendo le mandorle. UNA CONFESSIONE: da quando mi sono ritrovata a dover cucinare senza glutine, ho scoperto il piacere dello SPERIMENTARE. Ho imparato ad amare gusti nuovi, sapori che altrimenti non avrei mai assaggiato; ho imparato a miscelare farine diverse, nuove... e a conoscere un nuovo modo di "giocare" con le farine: il senza glutine per me è stato da subito un mondo nuovo, inesplorato, che all'inizio un po' mi spaventava... ma che con il tempo mi è diventato amico! E mi ha anche regalato un nuovo modo di cucinare i cibi per tutta la famiglia; un modo piu' sano e piu' divertente. Perchè sperimentare è quello che piu' mi piace fare. Creare nuovi impasti, nuove miscele. A volte gli esperimenti possono essere un fallimento...ma l'importante è non scoraggiarsi mai! Bisogna continuare a sperimentare! Fatelo anche voi...non smettete mai di cercare la vostra miscela perfetta! A voi piace sperimentare? Amate giocare con le farine per creare nuovi sapori? Vi leggo nei commenti... Buon lunedi a tutti...coloratissimo! INGREDIENTI Per la frolla: 150 gr di farina di mandorle 150 gr di farina di riso 100 gr di farina di mais fioretto 50 gr di mandorle intere 130 gr di zucchero (semolato o a velo) 2 uova 150 gr di burro 1/2 bustina di lievito per dolci Buccia grattugiata di un limone Per la farcia: 500 gr di ricotta 2 cucchiai di zucchero a velo marmellata a piacere PROCEDIMENTO Prepariamo la frolla: Potete utilizzare un mixer oppure farla a mano. Se avete un mixer, mettete all'interno tutti gli ingredienti e mescolateli. In pochi secondi avrete fatto tutto. Altrimenti, in una ciotola capiente versiamo le farine, la farina di mandorle, lo zucchero e il lievito. Iniziate a mescolare e poi aggiungete il burro, le uova e la scorza del limone. Impastate con le mani fino ad ottenere un composto molto morbido. Sarà una operazione veramente veloce e la frolla che otterrete non necessita di riposo in frigorifero. Prepariamo la farcia: in una ciotola mescoliamo la ricotta con lo zucchero. Assembliamo il dolce: in uno stampo da 26 cm, imburrato e infarinato, stendete 2/3 della vostra frolla con le mani. Vedrete che sarà morbidissima e veramente malleabile. Ricoprite poi la frolla con uno strato di crema di ricotta; sopra la crema di ricotta stesa e livellata, aggiungete uno strato della vostra marmellata preferita. (io ho utilizzato una composta di ciliegie che mi ha regalato la mia mamma..). Terminate il dolce sbriciolando la pasta frolla che avete lasciato da parte, cercando di ricoprire il dolce. Nel frattempo, in un mixer, sbriciolate grossolanamente le mandorle, ottenendo una sorta di granella. Cospargete la granella di mandorle sulla superficie creando una sorta di crumble croccante. A me piace lasciare qualche buchetto nella sbriciolata per lasciare intravedere il colore del ripieno qua e là... Cuocete in forno preriscaldato, ventilato, a 180 gradi per circa 30 minuti o fino a che la superficie della sbriciolata non sia ben dorata. Controllate sempre la cottura. Sfornate e lasciate raffreddare.
 
Plumcakes mele e pistacchio
Recipes
Plumcakes mele e pistacchio
IT08/05/2022
Posted by Senzaglutine_Junior
Buona festa della Mamma!! Oggi vi lasciamo la ricetta dei plumcakes salva Mamma!! Sono velocissimi da preparare e salvano la mamma nei momenti in cui vuole preparare una merenda o una colazione veloce e poi sono super buoni e light. ~plumcakes alle mele e granella di pistacchio cotti in friggitrice ad aria~ • 150g di farina @revolutionnewfood • 1 uovo • mezza bustina di lievito • 1 bustina di vanillina • 2 mele • scorza di limone • 50g di zucchero • 60ml di acqua leggermente frizzante Il procedimento è semplicissimo : mescolate le polveri, aggiungete l'acqua e prima di infornare cospargete con una spolverata di granella di pistacchio. Abbiamo ottenuto 5 plumcakes cotti in 15 minuti a 160°.
 
BISCOTTI DI PASQUA CON FARINA DI RISO
Recipes
Biscotti di pasqua con farina di riso
IT10/04/2022
Posted by Langolodellefategolose
Una frolla semplice e friabile quella di riso. Versatile, fresca e leggera. Festeggiamo così la Primavera e la Pasqua che pian piano si avvicina. Per questa occasione ho adattato questi biscottini al periodo pasquale, ma questa frolla puo' benissimo essere utilizzata per farcire una semplice crostata, delle crostatine golose o dei biscotti veloci,da inzuppare nel latte o nel the del pomeriggio. Sono talmente friabili che possono essere serviti anche per accompagnare il caffè di fine pasto! Un inno alle cose semplici..che in fondo sono sempre le migliori. I bimbi si divertiranno tantissimo a decorare questi biscotti. Per la farcitura ho utilizzato la crema al pistacchio @agrisicilia e marmellata di pesche fatta da me...poi del colorante in gel per i disegnini sulla frolla; sbizzarritevi anche  voi e colorate a vostro piacimento questi fantastici biscottini! Buona giornata colorata! INGREDIENTI 200 gr di farina di riso fine 100 gr. di burro 70 gr di zucchero a velo (va bene anche semolato) 50 gr. di amido di mais 1 uovo la scorza grattugiata di un limone marmellata a piacere o crema spalmabile decorazione a piacere(zuccherini, colorante alimentare etc.) PROCEDIMENTO Per preparare i biscotti di riso prima di tutto unisci in una ciotola tutti gli ingredienti secchi per preparare la frolla: la farina di riso, l'amido di mais e lo zucchero. Aggiungi poi il burro ammorbidito, la scorza grattuggiata di limone ed inizia ad amalgamare impastando. Poi aggiungi l'uovo e impasta con le mani quel tanto che basta per ottrenere un composto liscio ed omogeneo. Una volta pronta la pasta frolla, forma una palla e conservala in frigorifero, avvolta nella pellicola, per aklmeno mezz'oretta. Stendi poi la frolla con il mattarello fino a raggiungere lo spessore di mezzo centimetro, quindi taglia i tuoi biscotti utilizzando le formine che hai scelto (in questo caso io avevo quelle a forma di uovo, per Pasqua). Sistema i biscotti su una teglia ricoperta di carta da forno e inforna in forno preriscaldato a 180 gradi, ventilato, per 7/8 minuti circa. Controlla sempre la cottura perchè questi biscotti non devono cuocere troppo, ma devono rimanere piuttosto chiari. Una volta sfornati lascia raffreddare completamente i biscotti e farcisci a piacere. Oppure puoi colorare con il gel alimentare i tuoi biscotti! I bambini si divertiranno un sacco a creare faccine e decorazioni pasquali!
 
CROSTATA DI MARMELLATA E MELE CON FROLLA ALL'OLIO
Recipes
Crostata di marmellata e mele con frolla all'olio
IT04/04/2022
Posted by Langolodellefategolose
Vi ho già detto quanto amo sentire il profumo della frolla che cuoce in forno? Beh...ve lo dico ora. Credo che abbia il potere di rendere migliore ogni giornata. E così io inforno e sforno...ogni giorno. Oggi vi propongo una frolla all'olio. Leggera. Friabile. Farcitela come preferite...io ho scelto una Marmellata fatta da me, di Mele e Mosto...delle fettine di mela per guarnizione e ...una spolverata abbondante di zucchero semolato prima della cottura. Sforno e mi sento immersa nella Primavera. Buona giornata colorata a tutti... INGREDIENTI (per uno stampo da 24 cm) 320 gr di farina(io ho usato un mix di farine naturali per frolle, oppure potete miscelare il vostro mix usando farina di riso e farina di mais) 80 gr di amido di mais 3 uova 100 gr di zucchero semolato + q.b. per la superficie 120 ml di olio la buccia di un limone grattugiato marmellata a scelta per la farcitura q.b. 3 mele PROCEDIMENTO In una ciotola rompiamo le uova e aggiungiamo l'olio, lo zucchero e la buccia di limone grattugiata. Mescoliamo il tutto e aggiungiamo le farine poco per volta, fino ad ottenere un panetto omogeneo e lavorabile con le mani. Non essendoci burro, potete utilizzare subito la frolla: stendetela in una tortiera dallo stampo apribile da 24 cm avendo cura di lasciare i bordi un po' alti. Una volta stesa la frolla, decoratela all'interno spalmandoci sopra la vostra marmellata. Pulite e tagliate le mele a spicchi e disponeteli sopra la marmellata secondo la decorazione che preferite (io ho scelto di disporle a raggiera). Una volta disposte le mele, cospargete la superficie con un po' di zucchero semolato a piacere. Infornare in forno ventilato, preriscaldato, a 180 gradi per 25 minuti circa. Controllate sempre la cottura. Dopo i 25 minuti prima di sfornare io ho lasciato ancora in forno chiuso ma spento per altri 5 minuti.
 
BISCOTTI INTEGRALI CON FARINE NATURALI
Recipes
Biscotti integrali con farine naturali
IT01/04/2022
Posted by Langolodellefategolose
L'arrivo della Primavera ci trasmette anche tanta voglia di leggerezza. Oggi vi propongo questi biscottini #senzaburro veramente leggeri, adatti ad ogni momento della giornata e da gustare senza troppi sensi di colpa. Voi amate i sapori rustici? Io si. Se li amate anche voi come me, non potete non rifare questi biscotti! Per una colazione, una merenda sana e genuina o per uno spuntino dolce insieme al caffè. Sbizzarritevi a dargli la forma che preferite e a creare il vostro mix perfetto di farine integrali: io ne ho usate tante, miscelandole tutte insieme, ma voi siete liberi di personalizzare il vostro mix, magari omettendo qualche farina o sostituendola con un'altra! Io ho utilizzato la Farina di Miglio Bruno Integrale (si trova tranquillamente al supermercato) che, oltre ad essere un toccasana dal punto di vista nutrizionale, riesce a dare una consistenza soffice e morbida agli impasti; la Farina di Teff, che dona un sapore dolce e delicato, simile a quello della castagna; la Farina di Grano Saraceno,con tutta la sua rusticità, che porta con sè un retrogusto un po' nocciolato. Un trionfo di sapori insomma! Io ho utilizzato anche un uovo (che,volendo, potrete anche omettere) e ho aggiunto un po' di farina di avena per donargli una nota croccante. Il fine settimana sta per iniziare...preparerete questi biscottini nel week end? ...che sia una Buona giornata Colorata a tutti Voi...! INGREDIENTI 200 gr di farina di grano saraceno (oppure 150 gr di farina di grano saraceno+ 50 gr di farina di avena) 300 gr di farine integrali (io 100 gr di farina di riso integrale, 100 gr di farina di teff integrale e 100 gr di farina di miglio bruno integrale) 1 uovo 130 ml di latte + q.b. per spennellare la superficie 100 gr di olio di semi di girasole 120 gr di zucchero di canna + q.b. per spolverare 1 bustina di ammoniaca per dolci oppure 1 bustina di lievito per dolci 1 baccello di vaniglia o aroma alla vaniglia PROCEDIMENTO Per prima cosa mescoliamo in una ciotola tutte le farine tra di loro. In un'altra ciotola uniamo il latte, l'olio di semi di girasole, lo zucchero, il lievito e la vaniglia. Mescolare tutti gli ingredienti con una forchetta. Continuando a mescolare uniamo le farine un po' alla volta e quando inizia a rassodarsi l'impasto, unire anche l'uovo. Trasferirsi sulla spianatoia e impastare il composto fino ad ottenere un panetto omogeneo. Stendiamo la frolla con un mattarello e ricaviamo i nostri biscotti. Io ne ho ottenuti una trentina, ma dipende dalla forma che volete dargli. Trasferite i biscotti su una teglia ricoperta da carta da forno e spennellateli con un po' di latte; cospargiamo poi la superficie con dello zucchero di canna. Cuocere i biscotti in forno statico, preriscaldato, a 180° per 15 minuti circa...(il tempo dipende dallo spessore dei vostri biscotti...indicativamente dai 15 ai 20 minuti...io a 15 minuti controllo i biscotti e poi mi regolo, se lasciarli ancora un po' in forno oppure toglierli). Questi biscotti possono conservarsi fino ad un mese nella apposita scatola dilatta, chiusa ermeticamente.
 
TORTA DI GRANO SARACENO DELL'ALTO ADIGE
Recipes
Torta di grano saraceno dell'alto adige
IT01/04/2022
Posted by Langolodellefategolose
E' la torta indicata per chi ama il sapore rustico e deciso del grano saraceno. Con un solo morso vieni proiettato in un nuovo mondo, un mondo fatto di sapori antichi, genuini, di caminetti accesi e di cucine che non dormono mai. Un mondo di una volta insomma, quando tutto si preparava in casa...un mondo di tradizioni. Io amo e onoro le tradizioni...e questo dolce, essendo parte della tradizione dell'Alto Adige deve essere mantenuto così. La ricetta deve essere quella...e non si tocca! I piatti della tradizione non si toccano! Non esiste il "magari la faccio senza burro"...oppure..."al posto delle nocciole metto le mandorle"...no! Sarebbe allora una torta diversa...e la dovremmo chiamare in un'altro modo. Questa ricetta mi è stata regalata da una piccola nonnina altoatesina che in fatto di tradizioni sapeva il fatto suo...e che ho incontrato in uno dei miei tanti viaggi, in giro per l'Italia, a cantare. Quindi penso proprio che la ricetta sia quella originale. Se ti piacciono i sapori rustici, non puoi non provare questa torta. Provate anche voi a tuffarvi in qusto mondo di sapori e poi fatemi sapere! Nel frattempo...inizia una nuova settimana...e arriveranno tante nuove ricette! Buon lunedì colorato a tutti! INGREDIENTI (per una tortiera da 24 cm) 150 gr di farina di grano saraceno 30 gr di amido di mais 6 uova medie 150 gr di nocciole 200 gr di burro 200 gr di zucchero 1 mela grattugiata 1 bustina di lievito per dolci la scorza di mezzo limone grattugiata gocce di succo di limone q.b. Marmellata di mirtilli rossi (oppure di lamponi o frutti di bosco) granella di nocciole per la decorazione PROCEDIMENTO Estaete il burro dal frigorifero almeno un'oretta prima di preparare la torta, in modo che sia morbido per la preparazione. Montate a neve non troppo ferma i 6 albumi insieme a qualche goccia di limone; unite poi poco per volta metà dello zucchero (100 gr ) e mettere da parte. In un'altra ciotola o nella planetaria (con il gancio k), lavorate a crema il burro morbido insieme ai restanti 100 grammi di zucchero. Lavorate il tutto fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete poi uno alla volta i tuorli e amalgamateli completamente. Unire poi la farina di grano saraceno, l'amido di mais, la bustina di lievito,le nocciole tritate a granella, la mela grattugiata (io l'ho grattugiata utilizzando i fori grandi della grattugia) e la scorza del limone. Continuate a mescolare fino ad ottener un composto omogeneo; tutti gli ingredienti devono essere ben mescolati tra loro. Unire poi delicatamente all'impasto gli albumi montati a neve, cercando di non smontarli, con movimenti dal basso verso l'alto. Versate poi il composto in una tortiera con lo stampo apribile da 24 cm ricoperto da carta da forno bagnata e ben strizzata. Livellare la superficie con una spatola e infornare in forno preriscaldato, statico, a 180 gradi per circa 50 minuti. Controllare sempre la cottura facendo la prova dello stecchino prima di sfornare. Lasciare raffreddare completamente la torta nel suo stampo. Poi procedere alla farcitura: tagliate a metà la vostra torta con un coltello e farcitela con abbondante confettura di mirtilli. Ricomponete la torta e decoratela a piacere. Io ho messo sulla superficie un po' di granella di nocciole , fissandola con dell'altra composta di mirtilli, ma voi potete sbizzarrirvi e decorarla a vostri piacimento. La torta è pronta per essere servita!
 
TORTA SALATA (CON BRISE' SENZA BURRO) DI PORRI E SALMONE
Recipes
Torta salata (con brise' senza burro) di porri e salmone
IT01/04/2022
Posted by Langolodellefategolose
Amo preparare le torte salate. Mi danno la sensazione di essere un sostanzioso piatto unico; e la cosa che mi piace ancora di più, è pensare di poterne creare sempre di differenti. Basta aprire il frigo e guardare quello che abbiamo! Qualcosa da mettere dentro ad una torta salata si trova sempre! Fondamentale per le torte salate è la pasta brisè. Soprattutto per le versioni senza glutine, la pasta spesso tende a sbriciolarsi. Io credo di aver trovato delle buone soluzioni per creare delle brisè con una pasta morbida, ma al tempo stesso non sbriciolosa. In questo caso ho utilizzato una brisè senza burro, leggera, adatta per le preparazioni salate di torte piuttosto primaverili o estive. Provatela anche voi e divertitevi a creare il vostro ripieno! Io in questo caso ho utilizzato il porro che adoro e del salmone...che amo alla follia! Ora aspetto la vostra versione...fatemi vedere come farcite la mia brisè e datemi dei suggerimenti per il futuro! In cucina la fantasia è fondamentale e io ho sempre bisogno di suggerimenti per creare dei nuovi piatti! Buona giornata colorata ! INGREDIENTI Per la brisè (per uno stampo del diametro di 24 cm): 250 gr di farina 100 gr di vino bianco 50 gr di olio evo 1 uovo 100 gr di ricotta 1/2 bustina di lievito per torte salate sale q.b. Per il ripieno: 130 gr di porri 120 gr di salmone 250 gr di ricotta olio evo q.b. Sale q.b. PROCEDIMENTO Prepariamo la pasta brisè: realizzare la pasta brisè è veramente molto semplice. Io utilizzo un mixer e metto tutti gli ingredienti dentro. Impasto il tutto ottenendo una palla omogenea e senza grumi. Se per caso non riuscite a preparare la pasta con un mixer, potete farlo tranquillamente impastando a mano. Dopo aver ottenuto la palla di impasto, avvolgetela in una pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 15 minuti. Dopo il tempo di riposo, stendete la pasta brisè in una tortiera da 24 cm con cerniera apribile e ricoperta da carta da forno, utilizzando le mani. Bucherellate il fondo della tortiera con i rebbi di una forchetta. Prepariamo ora il ripieno: puliamo il porro eliminando lo strato più esterno e tagliamolo a rondelle. In una padella antiaderente scaldiamo l'olio e il sale e poi aggiungiamo il porro; lasciamolo stufare a fuoco dolce per qualche minuto. Quando vedrete che il porro sta ultimando la cottura, versate in padella anche il salmone precedentemente tagliato a piccoli pezzetti e lasciatelo cuocere insieme al porro per un paio di minuti mescolando il tutto. In una ciotola mescolare poi le uova con la ricotta usando una forchetta. Aggiungiamo poi il porro e il salmone, mescoliamo e aggiustiamo di sale. Versiamo poi il ripieno sulla pasta brisè e livelliamo la superficie con una spatola. Cuocete in forno preriscaldato, ventilato, a 180° per circa 35 minuti. Controllate sempre durante la cottura.
 
Promote your facility on Glusearch
A Galaia
Get more visibility and... more customers.
For 365 days, at an unbeatable price!
Gluten-free business' owner? Click here
Venues on Glusearch
(of which 2.715 100% gluten-free)
21.769
World
17.569
Europe
4.321
USA